LIFE IN A YEAR E’ UNA CONFERMA CHE QUANDO WILL SMITH “LAVORA CON I SENTIMENTI” LO FA SEMPRE IN MODO STUPENDO

QUATTRO CHIACCHIERE: Alla ricerca della felicità, Collateral Beauty, Sette Anime e anche Life in a year come produttore esecutivo, un attore che non ti aspetti in certi ruoli, ma che sa scegliere, storie bellissime guidate dai sentimenti Nel mondo del cinema funziona spesso così, è l’attore a portare sotto i riflettori un film ed èContinua a leggere “LIFE IN A YEAR E’ UNA CONFERMA CHE QUANDO WILL SMITH “LAVORA CON I SENTIMENTI” LO FA SEMPRE IN MODO STUPENDO”

TROPIC THUNDER: UN ALTRO LIVELLO DI PARODIA

Recensione nel tempo di un caffè Penso che uno dei generi più interessanti del cinema sia la parodia, molto spesso utilizzata come piccola parte di un film, e in altri casi utilizzata per tutto il copione. Detto grezzamente sono prese in giro del cinema stesso, delle sceneggiature o delle scene a volta un po’ forzateContinua a leggere “TROPIC THUNDER: UN ALTRO LIVELLO DI PARODIA”

CONTROCORRENTE: BEN AFFLECK E’ SOTTOVALUTATO

Perchè secondo me, quello che per molti è un semplice attore, deve essere considerato quasi un maestro di cinema. Innanzitutto questa per me è un opinione che va un po’ controcorrente anche con me stesso, perchè Ben Affleck come attore non mi piace molto e penso che non sia nulla di speciale, allo stesso tempoContinua a leggere “CONTROCORRENTE: BEN AFFLECK E’ SOTTOVALUTATO”