INSIDE MAN: UNA SERIE CHE CONQUISTA

Recensione nel tempo di un caffè

Inside Man è una serie del 2022 creata da Steven Moffat e distribuita da Netflix. Una miniserie che si sviluppa come un grande film da quattro ore, con un finale che lascia aperto uno spiraglio per una possibile nuova stagione.

Prendete Sherlock Holmes e Watson e metteteli nel braccio della morte, con persone che gli fanno visita nel carcere per risolvere casi contorti, poi aggiungente un po’ di paura, amore per i propri cari e una serie di sfortune e scelte sbagliate e ottenete Inside Man.

Questa miniserie Netflix conquista fin dai primi attimi, scritta davvero molto bene, fa un mix perfetto dei cliché del genere e di dialoghi davvero ben formati, con personaggi scritti talmente bene che in poche scene si intuiscono le loro caratteristiche.

Un uomo geniale, ex docente di criminologia nel braccio della morte per aver ucciso brutalmente la moglie e un altro carcerato dalla memoria infallibile, aiutano alcune persone a risolvere dei particolari casi senza soluzione. In Inghilterra un prete viene un possesso di materiale compromettente di un suo sacrestano, da lì in poi la situazione degenera in modo irreversibile e i due protagonisti vengono a contatto.

Stanley Tucci interpreta magistralmente il detenuto dall’enorme talento investigativo. Mentre un ottimo David Tennant interpreta il prete che per amore della propria famiglia farebbe qualsiasi cosa, soprattutto scelte sbagliate.

La serie è davvero scritta bene, sia nei dialoghi che nelle dinamiche, ha la giusta tensione e suspense soprattutto nel finale e non mancano alcuni colpi di scena di impatto. Visivamente non mi ha convinto del tutto, la fotografia non l’ho trovata del tutto adatta (gusti personali). Bella la scelta di mettere leggerezza in alcune situazioni drammatica, infatti tutta la serie, schernisce un po’ la morte in un sorriso nervoso e impaurito.

Una miniserie di qualità, coinvolgente, bella e davvero ben scritta, mi piacerebbe vedere più prodotti di questa levatura. Spero sinceramente di vedere una seconda stagione di questa serie, uno spiraglio nel finale c’è stato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: