DOWN TO EARTH – CON I PIEDI PER TERRA: RECENSIONE DELLA SECONDA STAGIONE DEL DOCUMENTARIO CON ZAC EFRON

Recensione nel tempo di un caffè

Down to Earth, il documentario Netflix con protagonista Zac Efron è arrivato alla sua seconda stagione, una stagione sempre a favore dell’ambiente ma essendo girato in periodo di pandemia, si svolge tutta in unica e spettacolare nazione, L’Australia.

Anche in questa stagione Zac Efron e Dalin Olien girano una nazione intera, alla ricerca di soluzioni e idee ecosostenibili, dagli allevamenti, alla riduzione di plastica e emissioni, si immergono totalmente nel mondo green.

La bellezza di questo documentario è che non c’è nessun tipo di ipocrisia, non sono li per salvare il mondo, ammettono i loro errori e l’inquinamento che provocano girando questo documentario, ma il loro intento è quello di sensibilizzare e di mostrare come l’essere umano stia cercando di trovare delle soluzioni alternative per vivere inquinando di meno. Un sistema salutare non solo per l’ambiente ma anche per l’essere umano. Ogni episodio, in totale sono 8, con un argomento diverso, con elementi che riguardano sempre le soluzioni migliori per vivere sano e fare meno danni al nostro pianeta.

Ovviamente tutto quello che ci viene mostrato sono piccole realtà, difficili da applicare su larga scala, come ammesso da loro in più situazioni, ma vedere queste nuove idee, innovazioni, anche solo sul cibo, ci fanno capire quanto è importante essere solidali gli uni con gli altri, in una nazione a stretto contatto con la natura. Rimane uno dei documentari più affascinanti di Netflix di questa categoria, perché c’è un’interazione pura e semplice tra i protagonisti.

L’Australia è davvero un posto magico, unico e spettacolare, è una terra dentro la terra, come lo sono molte isole staccate ormai da millenni dagli altri continenti. Questa seconda stagione è stata bella quanta la prima, forse ancora più interessante, più ordinata e centrata. Penso che l’obiettivo sia stato raggiunto, ti lascia quell’idea e voglia di green giusta, non per salvare il mondo, ma per vivere meglio con noi stessi e con ciò che ci circonda, per trovare perché no? il vero segreto della felicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: