HOUSE OF THE DRAGON: IL RISCATTO DE IL TRONO DI SPADE.

Recensione nel tempo di un caffè

House of Dragon è una serie del 2022 creata da Ryan Condal e George R. R. Martin. Spin off, della famosa serie Game of Thrones e ispirata all’opera Fuoco e Sangue dello stesso Martin. Storia ambientata 170 anni prima del Trono di Spade e che racconta l’inizio della fine della casa Targaryen con la guerra civile, chiamata “danza dei draghi“.

Il difficile compito di questa serie era riscattare le due pessime stagioni finale della serie principale, e battere la serie prime video “Gli anelli del potere” e si può dire che è riuscita a raggiungere entrambi gli obiettivi. House of the Dragon funziona quasi alla perfezione, con una trama che scorre veloce e che “apparecchia la tavola” per la guerra civile in casa Targaryen, ritornano i giochi di potere, le morti improvvise e gli imbrogli per raggiungere il tanto bramato trono. Pur essendo un periodo di pace, la serie riesce ad essere molto interessante in dieci episodi, con personaggi molto interessanti come  Rhaenyra Targaryen o suo zio Daemon Targaryen. Una storia interessante che si accende proprio nel finale.

Uno spin off che ci mostra il passato di una famiglia chiave nella storia di Westeros e del trono di spade. I Targaryen con i loro draghi (In questa serie sono molti), con i loro giochi di potere, per mantenere il trono e con le famiglie del regno che non vedono l’ora di rubargli un po’ di potere. Nella serie funziona un po’ tutto al meglio, a parte qualche dinamica della trama un po’ confusionaria, il resto è ben gestito, dalla fotografia alla regia, ai dialoghi mai banali e molto importanti per capire l’evoluzione dei personaggi.

House of the dragon rimette in ordine i pezzi e riporta in cima alle classifiche il trono di spade, con un emozionante finale che ci incuriosisce e non poco per la seconda stagione. Una serie che è passata in secondo piano ma che per molti aspetti e soprattutto per gli appassionati del genere, è una delle migliori del 2022. Risentire quella sigla poi, crea non poche emozioni. HBO ha raggiunto gli obiettivi con questa serie e può così lavorare con più tranquillità su altri possibili spin off di Game of Thrones.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: