DEVIL’S KNOT – FINO A PROVA CONTRARIA: LA VOGLIA DI GIUSTIZIA A VOLTE PORTA A FARE SCELTE SBAGLIATE

Recensione nel tempo di un caffè

Devil’s Knot è un film del 2013 diretto da Atom Egoyan. Il film è basato su una storia vera conosciuta come la storia dei “tre di west Menphis”, tre ragazzi accusati ingiustamente dell’omicidio di tre bambini e scarcerati dopo 18 anni di prigione.

Il film segue la vicenda proprio negli anni del processo, nel 1993, un processo che ha sempre fatto discutere tutta l’America, perché frettoloso e con la voglia di trovare subito un colpevole. Ci viene mostrata la non curanza delle prove e tutti gli errori che sono stati commessi durante le prove e il processo.

Una piccola cittadina è rimasta profondamente sconvolta dall’omicidio di tre bambini di appena 8 anni e non voleva far altro che trovare al più presto i colpevoli, accusando così tre ragazzi appassionati di occulto e indicandoli come seguaci di satana. In Devil’s Knot viene sottolineata l’innocenza dei tre ragazzi e in ogni scena si percepisce anche una forte accusa allo svolgimento delle indagini in quell’occasione.

Colin Firth (Ron Lax) è perfetto nel ruolo del detective che cerca prove su questo misterioso caso, per aiutare a scagionare i tre ragazzi, che ritiene fin da subito innocenti. La trama ci guida tra un’ottima fotografia, una regia molto delicata e un ritmo lento ma davvero ben scandito. Si crea una forte curiosità e tutti, anche nella vita reale vorremmo sapere chi ha commesso questi atroci delitti.

Un film molto importante in ogni sua aspetto, con pochi difetti e con un livello di recitazione davvero molto alto, anche l’atmosfera trasmessa è quella giusta, la fotografia è perfetta, e il montaggio ci permette di seguire lo svolgersi degli eventi sempre con molta chiarezza. Come nel caso reale, il film non ci toglie nessun dubbio, anzi i sospettati sono molti, ma sembra davvero che contro quei ragazzini non c’era alcuna prova. Un caso ambiguo, frettoloso e pieno di misteri.

Questo film è anche una giusta trasposizione dell’importanza della verità in campo giuridico, viene fatto capire che non basta essere trovare un qualsiasi colpevole, uno che soddisfi la comunità, bisogna fare di tutto per trovare il vero colpevole, fino a prova contraria.

Un film che consiglio assolutamente perché è davvero ben fatto e ben strutturato in ogni suo aspetto, per gli amanti dei gialli e dei thriller ha anche in giusti toni del genere. Uno storia vera che è già stata raccontata in alcuni documentari, ma che sicuramente aveva bisogno anche di un film così ben fatto.

2 pensieri riguardo “DEVIL’S KNOT – FINO A PROVA CONTRARIA: LA VOGLIA DI GIUSTIZIA A VOLTE PORTA A FARE SCELTE SBAGLIATE

    1. In realtà è in parte una coincidenza…
      Dopo che ho visto il film Yara.
      Su Iris ho rivisto questo bellissimo film e ho deciso di farne la recensione ☺️
      Poi il nostro scambio di opinioni mi ha dato una spinta in più 💪🏻

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: