THE WILDS: UN PARTICOLARE VIAGGIO INTROSPETTIVO NELLA VITA ADOLESCENZIALE

Recensione nel tempo di un caffè

The Wilds è una serie Amazon Prime creata da Sarah Streicher, la serie segue le vicende di otto ragazze che si trovano da sole sperdute su un’isola deserta dopo che il loro aereo è precipitato.

La serie si presenta come un semplice survivor in realtà nasconde un significato molto più profondo e complesso che la rende una serie davvero ben scritta per certi aspetti.

La serie è una esposizione di diversi problemi adolescenziali legati al mondo femminile, e lo fa con la giusta esposizione e delicatezza, il punto forte della serie è appunto quello di mostrarci i problemi e le difficoltà delle nuove generazioni usando il sotterfugio dell’isola, come se fosse un luogo dove essere davvero se stessi e esternare i propri sentimenti, come se fosse un confessionale.

La trama orizzontale è un po’ debole e non del tutto convincente, sull’isola non succede niente di troppo significativo e a volte appare un po’ noioso e un po’ lento, vorresti che succedesse qualcosa ma non succede mai nulla e i misteri che ci sono intorno alla loro presenza sull’isola non sono interessanti e un po’ scontati.

Ma la bellezza di questa serie è nella descrizione delle otto ragazze, con le loro vite e i loro problemi, lo fa in modo in molto introspettivo e ti permette di esplorale la loro delicata situazione adolescenziale, fatta di paure e problemi che sembrano essere giganti e insormontabili.

The Wilds si pone come obiettivo quello di mettere i personaggi al centro di tutto impoverendo un po’ la trama principale, ma con l’obiettivo ben preciso di esporre al meglio le storie e le dinamiche di vita dei propri protagonisti, c’entra perfettamente il punto e lo fa in modo corretto e preciso.

Ci sono molti passaggi significativi nelle parole di queste ragazze, e penso sia facile per chiunque ritrovarsi in ciò che dicono e pensano, con quel senso di enorme dubbio e vuoto verso il futuro.

La serie non si pone come thriller come sembrerebbe dalle premesse, ma a mio modo di vedere è quasi un Drama teatrale, molto introspettivo e con significati sul quale vale la pena riflettere, è tutto trattato con il giusto velo di delicatezza e serietà.

In alcuni momenti la fotografia ci fa emozionare, in altri però è purtroppo piena di piccola difetti e un po’ troppo buio e poco definita, l’isola aiuta a dare un gioco di luci spettacolari che però viene un po’ penalizzata dalla scenografia monotona e troppo semplice.

La recitazione è di buon livello e mi sembra che ogni attore sia ben calato nel proprio personaggio, tutti scritti davvero molto bene, con alcuni che spizzano di più sugli altri.

Nel complesso una serie carina, non bellissima ma che descrive perfettamente i problemi adolescenziali, e lo fa in modo particolare e secondo me perfettamente azzeccato, trovo solo la trama generale un po’ debole, ma consiglio assolutamente di vedere questa serie per gli aspetti introspettivi delle protagoniste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: