CHAOS WALKING : UN OTTIMO FILM SU UN FUTURO DISPOTICO, CON LA POSSIBILITA’ DI UN SEQUEL

Recensione nel tempo di un caffè

Chaos Walking è un film del 2021 diretto da Doug Liman, il film è tratto dal primo romanzo di una trilogia scritta da Patrick Ness che ha partecipato anche attivamente alla sceneggiatura del film. Un film di fantascienza che ci apre ad un nuovo futuro dispotico, qualcosa di nuovo e in cui ho trovato un idea autoriale di partenza davvero molto curiosa e apprezzabile.

Chaos Walking è ambientato in un futuro non troppo lontano su un pianeta molto simile alla terra, ma distante anni luce da essa, non sappiamo molto di questo pianeta, ma fin da subito intuiamo che c’è qualcosa di strano, infatti gli uomini che per primi si sono insediati sul pianeta hanno una cosa che chiamano “rumore”, in pratica sul quel pianeta è possibile vedere e sentire ciò che pensano gli uomini, solo gli uomini, perchè delle donne non c’è traccia. Sembra che siano state rapite e uccise dalla razza aliena che abita il pianeta.

Il film gira tutto intorno al così detto “rumore”, lo fa sia in modo molto serio e quasi drammatico che in modo ironico, con un rapporto tra i due protagonisti che gioca molto su questo fattore, infatti su quel pianeta atterra la ragazza, è per il protagonista Todd Hewitt (Tom Holland) è una vera è propria novità perchè non ne hai mai vista una prima di quel giorno. Lei non ha il “rumore” lui si, lei può vedere e sentire ciò che lui pensa, ma lui non può sapere nulla di lei se non parla. In se tra i due si crea un po’ il contrasto tra ciò che era il vecchio mondo e il nuovo, lei è una normale essere umana, mentre loro no, loro hanno questo problema che gli affligge e gli mette in difficoltà.

Il film non era affatto facile da fare, perchè i pensieri sono costanti nelle persone e non sempre facile da inserire nei dialoghi e nella trama, ha sicuramente delle pecche ma nel complesso penso sia stato fatto un ottimo lavoro, dando le giuste emozioni e chiarezze a chi vede il film. Difficile trasporre alcune situazioni e sentimenti, diciamo che in questo caso il film ci gira un po’ intorno non gli da peso, rendendolo un po’ irrealistico e frettoloso. Un ottimo film nella sua esecuzione, con una buona sceneggiatura e la forza di farci vedere in parte qualcosa di nuovo, la forza della trama data da un ottimo libro si percepisce molto, forse un po’ deludente in certe situazioni tra i personaggi che ho trovato per lunghi tratti un po’ spenti e poco coinvolgenti, alcuni davvero inutili ai fini della trama. Daisy Ridley non mi ha convinto del tutto, il suo ruolo era il più difficile, e penso che non era facile nemmeno per il regista e per lo sceneggiatore darle le giuste emozioni al suo personaggio, perchè essenzialmente sarebbe un susseguirsi di stupore e meraviglia, e anche confusione, difficili da trasmettere in un film del genere e con un personaggio così. Anche il personaggio di Mads Mikkelsen che è un po’ il villain del film, non mi ha convinto del tutto, parte bene, ma nel finale mi è sembrato un po’ troppo “cattivone” dei cartoni per bambini. Come se fosse caratterizzato a metà, come se gli mancasse qualcosa, e questa impressione l’ho avuta su molti personaggi.

Nel complesso il film mi è piaciuto davvero molto, avevo bisogno di vedere qualcosa di simile, qualcosa di davvero curioso a livello autoriale e con un soggetto davvero molto convincente. Ottima la regia nelle scene di azione, un po’ meno nel coinvolgimento emotivo, mi è piaciuta molto anche la fotografia e la scenografia, a tratti molto semplice ma davvero efficace.

Il film essendo tratto da una trilogia di libri, è perfetto per avere un sequel, anzi ne senti il proprio il bisogno di averne uno, perchè ci sono ancora un sacco di cose senza risposta, molte cose vengono trattate molto superficialmente, e devono essere spiegate. Un ottimo film su un futuro dispotico, un film facile da vedere disponibile su Amazon video, lo consiglio vivamente perchè potrebbe venirne fuori una trilogia interessante. Poteva dare di più, questo è quello che viene da pensare una volta visto il film, vedrete anche voi se vi lascerà questa situazione.

Una opinione su "CHAOS WALKING : UN OTTIMO FILM SU UN FUTURO DISPOTICO, CON LA POSSIBILITA’ DI UN SEQUEL"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: