LA FURIA DI UN UOMO – WRATH OF A MAN: UN NUOVO FILM TARGATO GUY RITCHIE

Recensione nel tempo di un caffè

La furia di un uomo – Wrath of a Man è un film del 2021 scritto e diretto da Guy Ritchie. Questo film è un remake del 2014, un film francese dal titolo La Convoyeur. Questa pellicola è la quarta collaborazione tra il regista e Jason Statham.

La trama si presenta subito bene e riesce a creare curiosità, si parte subito con molta azione per poi abbassare un po’ o toni fino al gran finale. Patrick “H” Hill inizia a lavorare per una ditta che trasporta denaro con i furgoni blindati. “H” è un personaggio freddo, apatico e molto misterioso e ben presto si capisce che nasconde qualcosa è che conosce perfettamente le armi e come usarle.

Questo film esula un po’ dal classico film stile Guy Ritchie, meno ritmo, meno rock n’ roll, più tensione e mistero, non è facile definire i personaggi come al solito, anzi rimangono misteriosi e caratterizzati in modo più basilari del solito. Il personaggio di Jason Statham, è una persona che è difficile da definire, e che forse non convince del tutto anche alla fine del film. C’è anche Scott Eastwood, ma anche il suo personaggio ho fatto fatica ad inquadrarlo, caratterizzato un po’ troppo in modo banale, senza la giusta profondità per giustificare ciò che fa.

La sceneggiatura è ben scritta, a poco a poco ci viene rivelato tutto, fino al gran finale fatto di sparatoria e violenza, molto ben fatto e con davvero delle belle sequenze. Un classico film dove la vendetta è il motore di tutto, ma in cui è facile perdersi nelle motivazioni classiche del protagonista, spinto dalla rabbia verso un’unica persona e disposto a tutto per trovarla.

A tratti questa pellicola sembra uno spin-off di qualcosa di più articolato, questo è un merito perché vuol dire che il mondo in cui è collocata la storia crea comunque curiosità. L’altra parte della vita di “H” crea molto curiosità, ma ci viene mostrato poco, forse il giusto. Anche il personaggio interpretato da Andy Garcia rimane nell’ombra ma crea fascino e mistero.

Anche se manca il classico ritmo incalzante e un po’ più di ironia tipica dei film di Guy Ritchie, il film è davvero ottimo sotto molti punti di vista, molto piacevole e ben fatto, lo consiglio un po’ a tutti, amanti del genere e non, potrebbe essere un film perfetto per chi piacciono i film in cui la vendetta è il finale perfetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: