THE PRIVILEGE: UN HORROR TEDESCO, CAOTICO E SPENTO

Recensione nel tempo di un caffè

The Privilege è un horror tedesco del 2022, distribuito da Netflix e diretto da Felix Fuchssteiner e Katharina Schöde. Un film molto caotico, spento che non dà mai la giusta suspense e che si perde in parti inutili e stupide della trama.

I personaggi sono un po’ enigmatici e oltre i protagonisti non c’è nulla di ben caratterizzato, tutto è ambiguo, ma questa ambiguità non crea paura, ma solo domande e perplessità. Molto caotico in ogni suo passaggio, fin dall’inizio si notano dei grandi difetti, delle imperfezioni e dei buchi di trama.

La trama è contorta, con qualche spunto interessante, ma che si perde per tutto il corso del film. Con un misto di sette, demoni e parassiti che danno allucinazioni e con un Threesome tra tre ragazzi che nulla c’entra con la trama, buttato lì a caso per dare un tocco in più al film, davvero totalmente a caso.

Non riesce mai a fare davvero paura, a trasmettere davvero qualcosa, è spento, lo è in ogni suo passaggio ed esecuzione, un film privo di vera suspense da horror. Scritto male e con un lato caotico che diventa quasi fastidioso verso la fine. Anche la recitazione di basso livello non aiuta l’evoluzione del film.

Un film davvero pessimo in ogni sua dinamica, un horror che nel complesso non sembra nemmeno un horror, questa volta i tedeschi hanno sbagliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: