SPACE FORCE : QUANDO TI ASPETTI UNA BELLA RISATA CHE FORSE NON ARRIVERA’ MAI

Recensioni nel tempo di un caffè

Foto con i protagonisti della serie, tra cui l’ideatore Steve Carell

Space Force è presente nel catalogo Netflix, serie breve di cui non si sa ancora il destino, la prima stagione ha 10 episodi da 30/40 minuti.

Ideata dagli stessi creatori di “The Office” (Graig Daniels e Steve Carell), Space force ne ricalca a tratti lo stile ma non la qualità del prodotto.

La serie tv parte con la premessa di essere una commedia, basta leggere il nome del protagonista e dei creatori per aspettarsi qualche grossa risata e qualcosa di leggero, divertente e facile da capire e da seguire.

Indubbiamente è piacevole nella forma, un po’ meno nel contenuto, a tratti annoia e le risate vere e proprie sono davvero poche e si contano sulla punta delle dita.

Si ride spesso a denti stretti e anche l’intera trama non convince, sembrano più dei semplici sketch montati in modo un po’ disordinato, anche i personaggi sono scritti un po’ male, sono deboli e difficilmente riescono a farti affezionare a loro.

Forse è un po’ colpa del mondo in cui è collocata la serie, si prova a fare parodia, ma le battute non reggono, ho letto che anche in lingua originale le effetto è lo stesso, anzi forse con l’adattamento italiano si guadagna qualche battuta in più.

Nei primi episodi c’è davvero una scena esilarante che davvero merita di essere vista (dove c’è una scimmia nello spazio), però crea aspettative verso la serie che non raggiunge più quel livello di comicità, tra l’altro tipica di Carell.

Mi spiace molto perchè aveva un ottimo potenziale, rimane una serie piacevole e leggera, facile da guardare ma con dei grossi rimpianti, essendo una commedia non è detto che la seconda stagione (se mai ci sarà) ribalti la situazione.

Un plauso va fatto a John Malkovich che è sempre impeccabile, forse il personaggio più riuscito della serie!

6 pensieri riguardo “SPACE FORCE : QUANDO TI ASPETTI UNA BELLA RISATA CHE FORSE NON ARRIVERA’ MAI

    1. John Malkovich è una garanzia, ha sempre anche un filo di comicità nei personaggi che interpreta e solitamente sempre un pizzico i follia, data dalle sue espressioni e dalla sua voce.
      Attore che ti sempre qualcosa in più e che accentra l’attenzione su di se con interpretazioni simili tra loro ma che arricchiscono sempre il prodotto che sia serie o film.

      "Mi piace"

      1. Penso che John Travolta sia stato un po’ sfortunato nelle scelte fatte e nei copioni che gli sono capitati, dopo Pulp Fiction non ha mai trovato una vera via recitativa ed è rimasto un po’ nel limbo, confuso come il famoso meme tratto dal film.
        John è come se si guardasse intorno disorientato senza sapere bene cosa vuole interpretare, ancora troppo legato all’icona pop anni 80′ dei suoi primi film.
        Un attore difficile da giudicare e che sicuramente poteva dare di più, sono sicuro che una volta anziano potrà rinnovarsi e trovare nuovi ruoli magari fatti apposta per lui.

        "Mi piace"

      2. Io non sono altrettanto certo che la carriera di John Travolta conoscerà un ennesimo rilancio: Hollywood sa essere spietata con gli attori che non fanno incassare, anche quando hanno un passato illustre come il suo. Chiaramente mi auguro che la tua previsione si realizzi. Grazie mille per la piacevole chiacchierata, e buon fine settimana! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: