YOU: UNA SERIE TV INASPETTATEMENTE INTERESSANTE

Recensione nel tempo di un caffè

YOU è una serie televisiva creata da Greg Berlanti e liberamente tratta dai romanzi di Caroline Kepnes, di genere Thriller psicologico.

Questa serie è distribuita in Italia da Netflix e attualmente sono state messe in onda le prime due stagioni e sembrerebbe che è già in lavorazione una terza stagione.

Devo ammettere che ho iniziato a vedere questa serie senza troppe aspettative, mi intrigava il lungo trailer stile Netflix che ti mostra già gran parte del prodotto che andrai a guardare catturandoti quasi sicuramente nella sua morsa.

You è una serie che ti sorprende, soprattutto perchè è difficilmente paragonabile con altri prodotti simili, è una serie che ha come sfondo comunque il genere thriller ma che si pone nello stile fotografico e nei dialoghi più come una commedia.

Riesce a creare un mix di emozioni che non è da sottovalutare, è volutamente un po’ psicopatica e disturbante tanto che ci sentiamo tremendamente vicini e allo stesso tempo totalmente lontani dalla visione della realtà del protagonista.

C’è sempre una percezione di quello che può accadere ma che in realtà non accade nel momento in cui te lo aspetti, in perfetto stile thriller.

Il protagonista è scritto molto bene, strutturato in maniera credibile e l’attore Penn Badgley è perfettamente calato nel personaggio di Joe Goldberg che è davvero un personaggio curioso e molto particolare.

Anche il contorno è ben strutturato e non ci sono personaggi particolarmente deboli, tutti hanno delle caratterizzazioni ben precise e delineate e penso siano tutti scritti in modo abbastanza accurato, anche la ragazza Beck, mi è piaciuta un sacco, molto brava anche Elizabeth Lail a renderla dolce e spontanea.

You è coinvolgente, e anche se non convince del tutto nella seconda stagione, mantiene sempre un livello molto alto di suspense e curiosità, per certi versi migliora episodio dopo episodio, aggiunge qualche tocco in più nella regia e nello studio dei personaggi.

La trama diventa forse un po’ ripetitiva e forse un po’ troppo forzata nella seconda stagione, mantenendo comunque una buona qualità di base, che sicuramente non può annoiare o deludere.

I personaggi aggiuntivi della seconda stagione li ho trovati migliori di quelli della prima, forse più folli e assurdi ma molto ben caratterizzati con le loro caratteristiche ben precise e con il protagonista che si evolve poco a poco, purtroppo perdendosi un po’ in qualche passaggio.

Consiglio assolutamente di guardare questa serie, sono sicuro che vi stupirà

Una opinione su "YOU: UNA SERIE TV INASPETTATEMENTE INTERESSANTE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: