ROCKNROLLA: L’ALTRA FACCIA DI LONDRA

Recensione nel tempo di caffè

RocknRolla è un film del 2008 scritto e diretto da Guy Ritchie, un gangster movie che ci fa vedere la parte oscuro di Londra, fatta di mafia, tangenti e rapine. Un film che mantiene tutte le classiche dinamiche del regista, sia a livello narrativo che visivo. Un altro esempio di gangster movie ambientato a Londra.

Ho trovato il film molto particolare, sembra quasi un fumetto in alcune sue scene, molto belle le grafiche, e lo stile di tutto il film, coinvolgente in molti suoi aspetti e con molti attori di livello all’interno del cast. Un film che mantiene sempre una leggera ironia e che a volte ci fa sorridere nelle sue battute e dinamiche. Un cast composto da volti ormai noti ma che hai tempi erano ancora in rampa di lancio come Idris Elba e Tom Hardy. Ottima la trama principale, un po’ contorta ma che mantiene sempre un buon ritmo. Non mi sono piaciute invece le sotto trame, le ho trovate un po’ inutili al fine della trama e rendono il film un po’ troppo confusionario come se il regista volesse parlare di più cose contemporaneamente.

Alcuni personaggi li ho trovati davvero interessanti, ben scritti e caratterizzati molto bene in ogni loro aspetto, Lenny Cole interpretato da Tom Wilkinson è perfetto ed è un po’ il fulcro della storia, perchè tutto gira intorno a suoi affari sporchi. Poi c’è il suo assistente e narratore della storia Archy che è interpretato da un ottimo Mark Strong. Il cast corale funziona, sono tutti su diversi livelli e con caratteristiche che li collocano in diverse zone e classi della città, da quella più povera e disperata, a quella ricca che tira i fili di tutta la criminalità londinese.

L’intreccio delle diverse trame è l’arma vincente del film, tutti sono coinvolti nello stesso giro di affari senza esserne a conoscenza, tutti fanno i propri interessi e vogliono “fregare” gli altri, un circolo vizioso che prima o poi si ritorce contro qualcuno, sono tutti coinvolti a loro modo, con anche un semplice quadro che ha comunque un ruolo molto importante all’interno della trama.

Non mi è piaciuto molto il finale che da risalto e importanza ad un personaggio che non mi ha convinto per niente, troppo confusionario, banale e senza senso, Johnny Quid (interpretato da Tobey Kebbell) , figliastro di Lenny, un personaggio che non mi ha convinto e non mi ha coinvolto come avrebbe dovuto, mi spiace perchè è un po’ la pecca di questo film.

Un gangster movie in pieno stile Guy Ritchie, lo consiglio per il suo ritmo, e per l’intreccio della trama che allo stesso tempo divertente e interessante.

Una opinione su "ROCKNROLLA: L’ALTRA FACCIA DI LONDRA"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: