ONE PIECE – LA SERIE TV NETFLIX

FANTASCENEGGIATURA: Il famoso manga avrà una serie tv live action su Netflix, provo ad immaginare il cast e parte della storia.

Uno dei manga più famosi del mondo, uno dei manga con più personaggi e con una storia davvero lunga che deve ancora finire, uno dei manga e delle storie più belle del mondo, One Piece!

One Piece sbarcherà su Netflix in formato live action, una serie tv prodotta da Netflix e Tomorrow studios, una serie tv che già dai suoi primi attimi ha creato molto stupore e clamore, perchè a primo impatto sembra davvero difficile da sviluppare. Un scelta forze azzardata di Netflix ma che gli porterà sicuramente pubblicità. Una serie Tv con un potenziale immenso, con un sacco di personaggi e storie, ma che non sarà affatto facile da gestire, lo stesso protagonista, Monkey D. Rufy, per noi Rubber, ha un potere che a livello visivo non è poi così semplice da sviluppare, comunque è molto costoso.

Qualche leaks sta già arrivando e tutti fan del manga di Echiro Oda si stanno sbizzarrendo con i possibili interpreti dei personaggi.

Ma cosa sappiamo fino ad ora?

Sembrerebbe che le riprese possano iniziare verso la fine dell’anno in Sudafrica, è già stata avvistata la famosa Going Merry a Città del Capo, poi sappiamo qualche dettaglio in più sulla ciurma, e cosa stanno cercando i direttori del casting, in primis, attori molto giovani e quindi difficilmente già troppo famosi, ma noi ci vogliamo divertire e sognare un cast stellare.

Sappiamo che la loro età ed etnia natia dovrà essere : Rufy (uomo di origine brasiliana, 17 anni), Zoro (uomo di origine asiatica, 18 anni), Nami (donna di etnia aperta, 19 anni), Usopp (uomo di colore, 17 anni), Sanji (uomo di etnia aperta, 19 anni).

Uno dei personaggi più complessi sarà sicuramente chopper, che dovrà essere fatto costantemente in CGI e che quindi complicherà un po’ tutta la serie tv, tra l’altro lui è solo uno dei tanti elementi “fantasy” presenti nel manga. Il resto della ciurma è meno complesso, bisogna solo divertirsi a pensare a qualche attore un po’ famoso che ci piacerebbe vedere nella serie. Anche Brook sarà tutto CGI, ma arriverà nelle stagioni successive quasi sicuramente.

Mi piace pensare che la serie inizi come il manga e l’anime, con il piccolo Rubber che conosce Shank il rosso che gli consegna il capello di paglia, simbolo di tutta la serie. Per poi proseguire nella prima stagione in una veloce aggregazione degli altri membri della ciurma per poi magari arrivare già a qualche scontro importante.

Per il nostro caro Rubber capello di paglia, Monkey D. Rufy, girano già un sacco di nomi, uno dei più gettonati per caratteristiche fisiche è il piccolo attore di Stranger Things Finn Wolfhard, ma questo penso che discosti un po’ troppo dalle caratteristiche che stanno cercando, l’attore pensa debba avere dei classici tratti latini, avendo origini brasiliane, forse è meglio puntare su qualcosa di meno simile al manga e trovare un attore che possa interpretarlo al meglio, Wolfhard è quello che ci assomiglia di più e ha anche un età simile. Mi stuzzica l’idea che possa essere interpretato da Gavin Latherwood (sinistra di Rubber). Attore giovane già presente in prodotti Netflix che può esprimere un po’ potenziale, un personaggio complesso quello di Rufy che deve esprimere un costante ottimismo infantile, deve piacere a tutti e avere una risata contagiosa, ma allo stesso tempo deve essere molto “tosto” nel momento vede delle ingiustizie, un personaggio estremamente buono e altruista, ma che punta in alto, quindi anche ambizioso e molto coraggioso. Anche un attore come Brenton Thwaites non mi dispiacerebbe era pure nell’ultimo Pirati dei Caraibi, sarebbe un bel mash-up.

Brenton Thwaites

Un altro attore che mi intriga davvero un sacco in questo ruolo sarebbe l’attore che ha interpretato Flash nella Justice League, giovane, divertente e un po’ pazzo già in quel ruolo, non sarebbe affatto male collocato in contesto simile, sarebbe un Rufy adatto secondo me. Ezra Miller, ha un età adatta e tratti somatici che possono un po’ ricondurre a tratti latini, un attore già famoso che potrebbe attirare non poco l’attenzione.

Ezra Miller

Ma passiamo ad un altro personaggio molto importante, Zoro. In giro nei diversi blog gira già una voce a riguardo, forse sarà il primo attore sicuro del cast, le voci si fanno insistenti e non mi dispiacerebbe affatto vedere Ludi Lin nei panni di uno degli spadaccini più amati dei manga.

Ludi Lin

C’è poco da dire a riguardo, penso sia perfetto, già me lo immagino con i capelli verdi pronto a sfoderare le sue spade, potrebbe essere uno dei personaggi più affascinanti in una serie tv live action, Zoro è il personaggio perfetto per questa serie, quello più facile da gestire e forse anche da interpretare con un carattere ben delineato e già visto in altri film d’azione.

Con Nami si ha un ampia libertà di scelta, difficile solo riprodurre quel colore di capelli senza cadere troppo nel ridicolo o nel finto. Un carattere forte deciso, che si fa valere in ogni situazione, un donna forte che non si fa mettere sotto da nessuno, estremamente attraente e sempre giovane come il resto della ciurma.

Chloe Moretz

Per Nami ho pensato a Chloe Moretz, giovane attrice di grande talento già molto famosa e che ha già interpretato moltissimi film, una ragazza che interpreta sempre ruoli forti e anche complicati, grande talento e grande bellezza. Un attrice molto duttile che farebbe molto clamore in un ruolo del genere, ma allo stesso tempo mi rendo conto che sarebbe già un nome troppo importante forse, il budget diventerebbe davvero troppo elevato.

In realtà quelli che fanno casting sono mille passi avanti a noi e sembrerebbe che ci sia già un attrice per il ruolo di Namy, anche si in realtà avranno già scelto tutto il cast, solo ora escono i primi leaks e rumors e non sono tutti veri.

Emily Rudd

Si tratta di Emily Rudd, bellissima e giovane attrice che davvero potrebbe interpretare al meglio la giovane Nami, dalle foto sembra già perfetta, se fosse davvero lei, non posso che essere felice di questa scelta e devo ammettere che mi intriga molto se queste è il livello del casting. Secondo me, come già idea di molti fan, sarebbe bello che Nami provenisse dal nord, con qualche caratteristica tipica della Svezia o dei paesi scandinavi. Passando invece a Sanji non posso che essere d’accordo con l’idea di proporlo come un pirata Francese, la sua cucina estrosa il suo modo di fare, si sposerebbe alla grande con gli stereotipi che si hanno su quella nazione, ma chi potrebbe interpretarlo?

Parto con una provocazione, e poi più avanti spiegherò anche il perchè di questa mia scelta, forse proprio come chiusura di questo articolo…

Gabriel-Kane Day Lewis

Gabriel-Kane Day Lewis, figlio di uno degli attori migliori di sempre, Daniel Day Lewis. Solitamente fa il modello, ma sarebbe davvero perfetto nel ruolo di Sanji, e in più porterebbe un sacco di pubblicità, poi non si sa mai che ha il talento del padre nel recitare. Sono abbastanza convinto di questa scelta e non voglio dilungarmi. Lo so è una provocazione, ma ditemi voi se non ci sta uno cosi nel ruolo di Sanji, dovrà essere bravo lui a passare da serio a pazzo innamorato, rappresenta un po’ la follia del manga questo personaggio. Sanji è un po’ il simbolo del sottile equilibrio che ci dovrà essere tra serietà e forte ironia e parodia.

Arriviamo ad Usopp anche qui indicato come un possibile Sudafricano, l’idea non mi dispiace, anche se mi piacerebbe se uno dei personaggi abbia un forte impronta caraibica, un personaggio molto fumettato con grosse labbra e un naso molto lungo, davvero non facile da interpretare, sarà uno dei personaggi della Ciurma che dovrà esteticamente discostarsi di più dal manga, almeno visivamente.

Anche per Usopp sembra già tutto fatto sarà infatti quasi sicuramente Brandon Burgess ad interpretarlo.

Brandon Burgess

Non so molto di lui, si vede però una certa e complicata somiglianza e se mi devo basare su quello, penso sia un ottima scelta. Questo è un ruolo che deve avere un feeling particolare con Rufy, infatti Usopp e suo grande amico e ogni scena dell’anime si percepiva questa grande amicizia. Usopp è un personaggio già visto in altri contesti, il suo carattere un po’ vigliacco, il classico personaggio un po’ più scarso in mezzo a tutti personaggi fortissimi è tipo un Crillin di Dragon Ball.

Per Chopper spero solo sia molto “cuccioloso” che ti viene voglia di abbracciarlo, tipo un Ewok di Star Wars, deve essere uno di quei pupazzi stile Disney, che la Marvel sa fare sempre stupendamente. Dopo aver visto Chopper vorremmo tutti un piccolo chopper in casa nostra.

La ciurma di una possibile prima stagione è al completo, non penso che Franky o Brook appariranno nelle prime stagioni, perchè il progetto sembra comunque lungo e complesso, quindi mi aspetto minimo cinque stagioni se tutto andrà bene anche di più. Però ci sono alcuni personaggi che inevitabilmente o quasi vedremo nella prima stagione, uno di questi è sicuramente Shank il rosso, anche se per un solo e piccolo cameo. Ma partiamo prima da una foto meravigliosa che ho trovato…

Se questo diventasse realtà sarebbe spettacolare, cioè Arnold Schwarzenegger nel ruolo del nonno di Rufy, Monkey D. Garp sarebbe perfetto e farebbe davvero un sacco di pubblicità alla serie. So che sarà impossibile a meno che Arnold non sia un super fan del manga, ma chi ha avuto questa idea è un genio. Tornando a Shank il rosso non smettiamo di volare con la fantasia e ne approfitto per usare un altro suggerimento che ho trovato in giro e che mi ha convinto parecchio.

Jake Gyllenhaal

Perchè non Jake Gyllenhaal nel ruolo di un dei pirati e più amati e forti del manga, un perfetto Shank il rosso cinematografico, un attore di altissimo livello, con caratteristiche simili, mancano solo i capelli rossi! Ma non fermiamoci qui perchè il nostro budget è illimitato voliamo con la fantasia e spingiamoci oltre, il nemico giurato di Zoro, Drakul Mihawk.

Wes Bentley

Wes Bentley sarebbe assolutamente perfetto per intrepretare uno dei più forti spadaccini dei sette mari, Mihawk. Mi piacerebbe pensare anche ad un attore per Crocodile e Eneru, perchè sono due personaggi che mi piacciono molto e che mi piacerebbe vedere già nella prima stagione.

Mads Mikkelsen

Per il ruolo di Crocodile ci starebbe Mads Mikkelsen che interpreta sempre molto bene i cattivi, con il suo sguardo truce e la sua calma ha le caratteristiche giuste, però quello che mi tenta di più sarebbe Michael Madsen, anche se purtroppo ormai è troppo vecchio, nel 1992 sarebbe stato perfetto, infatti non so perchè ma Crocodile mi ricorda sempre un possibile personaggio in un film di Tarantino. Per Eneru molti fan dicono Eminem, mi fa ridere ma la somiglianza è evidente, fin da bambino ricordo che quando guardavo l’anime, quel personaggio mi ricordava proprio il famoso rapper americano. Quindi perchè no, cosi sia…

Eneru/Ener e Eminem

In effetti la somiglianza è evidente e penso che Eminem sarebbe fiero di interpretare un personaggio del genere e magari ci scrive anche su una canzone da mettere nella serie, sarebbe particolare e bello, molto improbabile però.

One Piece è bello anche per la varietà e la quantità infinita di personaggi al suo interno, solo di cast deve essere davvero ampio ed impegnativo, tra trucco ed effetti speciali il lavoro è davvero lungo, ma chi potrebbe apparire nella prima stagione?

Tenendo conto che l’anime ha ormai circa 20 stagioni, penso che ogni stagione della serie Tv cercherà di raggruppare 5 stagioni dell’anime, in modo da avere tutto sommato una serie tv di 5 o 6 stagioni che riesca in qualche modo a narrare tutta la storia, saltando le parti meno importanti, quindi già nella prima stagione ci sarà Chopper e finirà ipoteticamente con la saga di Skypiea con il personaggio di Ener o Eneru che come abbiamo visto sopra per noi, sarà Eminem.

Potrebbe apparire Smoker, un personaggio abbastanza iconico e particolare e a mio modo di vedere perfetto per la serie tv, è un membro della marina molto riconoscibile e sarebbe bello rivedere nella serie, la scena del patibolo di Rufy che sorride e che poi viene salvato da suo padre.

Stephen Lang

Per Smoker ho pensato a Stephen Lang, attore che esprime sempre molta forza e autorità e con caratteristiche simili al personaggio visto nel manga. Potrebbe apparire anche Bagy il clown e anche qui dobbiamo per forza divertirci con una provocazione, questa volta anche un po’ stupida ma divertente. Quindi sarà interpretato ovviamente da Bill Skansgard.

Bagy il clown e Bill Skansgard

Poi dovrà apparire Arlong nel momento in cui vedremo per la prima volta Nami, però qui non penso sia una scelta troppo difficile, l’attore sarà comunque molto truccato e irriconoscibile, però dovrà essere sicuramente molto alto e fisicamente ben messo, come quasi tutti i personaggi del manga.

Un susseguirsi di personaggi e scontri che gli autori dovranno valutare con cura e decidere quale parte della storia varrà la pena raccontare e mostrare, chissà quanto seguiranno il manga o se decideranno di prendere strade un po’ alternative?

La selezione dei personaggi è lunga e complessa e immaginarsi la storia ancora di più, il fatto che sia girato molto probabilmente in Sudafrica fa ben sperare, e vedere la Going Merry ormeggiata al porto fa un certo effetto.

a destra la Going Merry

L’importante sarà il budget iniziale, se troppo basso, purtroppo questa serie sarà quasi sicuramente un fallimento, non è tratta da un videogioco fantasy, non è tratta da un libro, è tratta da un manga e un anime, anche solo la nave protagonista è complessa e costosa da fare ed è solo una piccolissima parte di tutto ciò che c’è.

Penso che a livello di serie tv sia la sfida più grande che Netflix abbia intrapreso, e purtroppo sono sicuro che in molti modi ci deluderanno, ma allo stesso tempo sono curioso e ho voglia di essere stupido e di rimangiarmi tutti i miei dubbi.

Sono curioso di vedere anche quanta CGI useranno e quanta invece “vecchia scuola” sarà utilizzata all’interno della serie, con location e costumi davvero particolari, i truccatori avranno un gran bel lavoro da fare.

Sono curioso di vedere il cast al completo e di capire cosa ci verrà mostrato nella prima stagione, uno dei “fantacasting” più divertenti che abbia mai fatto, perchè davvero c’era molta scelta e personaggi su cui lavorare.

A livello di trama non mi sono voluto esprimere più di tanto perchè una base solida c’è già, il soggetto è già stato scritto da anni, il mio ultimo sogno sarebbe che questa serie fosse coordinata da James Gun come produttore esecutivo, sarebbe tutto molto spettacolare e particolare, so che è impossibile ma sognare non costa nulla.

Ci sarebbero altri mille personaggi da elencare, ma voglio concludere con uno speciale, uno che è solo un piccolo cameo ma che in quel ruolo sarebbe perfetto, il ruolo più breve ma più importante di tutti, quello di Gold D. Roger il re dei pirati, quello che fa partire tutta la saga di One Piece.

Daniel Day Lewis

Chi meglio di Daniel D. Lewis in questo ruolo? Con suo figlio messo da me a fare Sanji non potevo non mettere nel cast un attore del genere, solo per qualche spezzone, ma non c’è attore più ideale per interpretare il re dei pirati Gold D. Roger.

Non ci resta che aspettare e vedere cosa ci aspetta! All’arrembaggio!

2 pensieri riguardo “ONE PIECE – LA SERIE TV NETFLIX

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: